Fotografia di carote bianche di Küttingen

Carote bianche di Küttingen coltivate nell’orto dell’Agriturismo Poggio Diavolino.

La carota bianca di Küttingen è un’antichissima varietà di carote originaria della Svizzera (anche se la città Küttingen curiosamente si trova in Olanda e non in Svizzera).

Non tutti sanno che per secoli le carote sono state solo bianche o viola, le carote arancioni sono nate solo durante il rinascimento in Olanda (qualcuno dice per celebrare il colore appunto arancione della bandiera olandese). All’epoca le carote arancioni stupirono per il bel colore vivido e intenso e si diffusero come curiosità botanica, fino a far sparire le loro antenate bianche. La carota bianca di Küttingen è quindi un buon esempio di carote antiche consumate durante il medioevo. Oggi invece succede il contrario, la carota bianca di Küttingen stupisce per il suo colore candido e permette di preparare piatti curiosi e particolari.

Dal punto di vista del sapore, la carota bianca di Küttingen è appena meno dolce della carota ordinaria, ma decisamente più aromatica, cosa che la rende interessante per abbinarla a piatti saporiti di carne o ad altre verdure dal gusto intenso, come per esempio la pastinaca o il sedano rapa.