Foto di sciroppo di melagrana

Lo sciroppo di melagrana, preparato a freddo, mantiene inalterate tutte le proprietà benefiche del melograno.

Il frutto principe di questi giorni d’autunno è sicuramente il melograno. Il sapore acidulo e rinfrescante delle melagrane non è soltanto piacevole per il palato, il succo di questo frutto infatti contenga tantissime sostanze positive per la salute, al punto da sembrare una vera e propria panacea contro tutti i mali!

Purtroppo non tutti amano le melagrane, perché sono lente e tediose da preparare e i semini contengono sempre un cuore duro sotto pochissima polpa. Vi diamo allora la ricetta di sciroppo di melograno che prepariamo a Poggio Diavolino, in questo modo grandi e piccini potranno gustare questo magnifico frutto e approfittare delle tante proprietà benefiche!

Sciroppo di melagrana preparato a freddo

Facendo macerare a freddo i chicchi di melagrana nello zucchero, si ottiene uno sciroppo che mantiene inalterate tutte le sostanze nutritive di questo magnifico frutto d’autunno.

Preparazione: 1 ora

Attesa: 1 settimana

Ingredienti per 1 bottiglia circa

  • Una dozzina di melagrane;
  • Zucchero quanto basta.

Preparazione

  1. Armarsi di pazienza e sgranare tutte le melagrane, facendo attenzione che assieme ai chicchi non rimangano dei frammenti dell’involucro bianco, che è amaro.
  2. In un recipiente di vetro sufficientemente capiente, pesare i chicchi di melagrana e aggiungere la stessa quantità di zucchero. Mescolare bene, coprire con uno strofinaccio e lasciar riposare a temperatura ambiente.
  3. Lasciar macerare i chicchi di melagrana nello zucchero per una settimana, mescolando una volta al giorno. Il succo fuoriuscirà progressivamente dai chicchi sciogliendo lo zucchero.
  4. Dopo una settimana filtrare lo sciroppo, e riporlo in frigorifero in una bottiglia di vetro.

Lo sciroppo di melagrana così preparato è buonissimo diluito nell’acqua, ma può essere usato anche per preparare sani e gustosi ghiaccioli, oppure aggiunto ai dolci o sul gelato.