All’agriturismo Poggio Diavolino di Suvereto alleviamo diversi animali da compagnia, da cortile e selvatici.

Nelle nostre stalle sono presenti molti dei classici animali da fattoria: mucche e vitelli, maiali e pollame (polli e galline e occasionalmente faraone, anatre, oche, germani, tacchini…). Abbiamo anche diverse razze di polli ornamentali, rari o curiosi: Araucana (la gallina dalla uova azzurre), Marans (che depone splendide uova color cioccolato), Moroseta, Livorno, Valdarno, Cocincina e via dicendo.

All’agriturismo Poggio Diavolino ci sforziamo sempre di allevare i nostri animali con metodi naturali o tradizionali e soprattutto nel rispetto delle loro vite. Per esempio cerchiamo di mantenere gli animali il più possibile in libertà o comunque offrendo loro uno spazio all’aperto ed evitando il sovraffollamento. Se non fosse per le volpi che spesso si ingegnano per rubarci qualche pollo, le galline dell’agriturismo Poggio Diavolino razzolerebbero sempre in totale libertà in giro per l’azienda agricola. Cerchiamo inoltre di fare il nostro meglio perché gli animali crescano sani e felici, puliamo quotidianamente le stalle, ricopriamo sempre il suolo con comoda paglia pulita, foraggiamo sempre con cibo sano, naturale e sostanzioso.

Per quanto riguarda l’alimentazione infatti, all’agriturismo usiamo solo fieno e granaglie coltivate a Poggio Diavolino o nelle aziende agricole vicine, macinando noi stessi le farine per gli animali in modo da assicurarci che non contengano medicine, ormoni o altri veleni. Integriamo poi la dieta dei nostri animali con gli scarti dei prodotti dell’orto, erba fresca appena falciata, avanzi di cucina ma solo di buona qualità: bucce di frutta e verdura, pane raffermo… la differenza si vede e soprattutto si sente. I nostri polli ruspanti, i salumi preparati con i nostri maiali e la nostra carne di vitello non sono nemmeno lontanamente paragonabili a quelle del supermercato!

In passato, quando Fabiano passava le sue giornate in sella, abbiamo avuto molti cavalli. Ricordo vivente di quegli anni, a Poggio Diavolino rimane Zonzo, un piccolo pony ciccione con la bionda criniera negli occhi che passa la vita a mangiare e a farci i dispetti mentre lavoriamo. Lo lasciamo spesso scorrazzare libero, basta però che ti veda fare qualcosa ed eccolo subito arrivare al galoppo per combinare qualche malestro: rovesciare il secchio dei chiodi, rubare il martello o darci pure qualche morsetto nel sedere!

Nei campi, negli oliveti e nei boschi dell’agriturismo Poggio Diavolino invece alleviamo in libertà lepri selvatiche per il ripopolamento venatorio. Non amiamo la caccia, quindi in azienda lasciamo vivere tranquillamente tutta la fauna selvatica locale. Capita spesso di vedere un capriolo sgambettare nei prati, un fagiano di passaggio correre a nascondersi nel fieno, una tartaruga arrancare lentamente, un falco volteggiare nell’aria, oppure sentire i caratteristici richiami del cuculo, del chiurlo, delle civette e dei gufi e di tanti altri uccelli. I più fortunati dei nostri ospiti magari vedranno anche un tasso, un istrice, un riccio, una tartaruga, un cinghialotto e la già citata volpe che purtroppo ha deciso di far la guerra ai nostri polli.

D’estate le cicale ci allietano con il loro canto ritmato, mentre la sera sono i grilli a cullarci con il loro sommesso frinire. Se venite in vacanza durante il mese di maggio, le notti si illumineranno con i puntini luminosi di migliaia di lucciole. Se a Poggio Diavolino sono così tante, è probabilmente merito del basso livello di inquinamento, cosa che ci rende fieri e felici.

In una vera casa di campagna come quella dell’agriturismo Poggio Diavolino non possono certo mancare cani e gatti. Figaro, un gattone quasi obeso che non si stanca mai di elemosinare un po’ di cibo e coccole dagli ospiti delle nostre casette. Un giorno un altro gatto, bianco e nero, ha capito che da zio Giulio c’è sempre da mangiare e si è stabilito qui. L’abbiamo chiamato Felix, ma è mezzo selvatico ed è quasi impossibile avvicinarlo.

La nostra canina invece si chiama Beba, di pura razza bastardina, ricciola e morbida come un peluche, simpatica e dolcissima, una vera coccolona! Beba più che la nostra mascotte è un po’ la principessa dell’Agriturismo Poggio Diavolino.

Per finire, gli animali dei nostri ospiti sono sempre i benvenuti, capita spesso quindi quando si viene in vacanza a Poggio Diavolino di trovare altri amici a quattro zampe intenti a esplorare col naso i profumi della campagna o dormire placidamente al sole.